Skip to main content

Come calmarsi velocemente


Potrebbe succedere in metropolitana, supermercato, teatro, concerto, casa o in qualsiasi altro luogo. Non è stata rilevata alcuna minaccia, ma la frequenza cardiaca è aumentata, la respirazione è diventata difficile e la sensazione di mancanza di ossigeno è aumentata. Improvvisamente, senza motivo, ti senti spaventato.

Questo è l’inizio di un attacco di ansia (o di panico), che due persone su 10 sperimentano almeno una volta nella vita. Distinguere i suoi sintomi non è facile, ma farlo è importante perché aiuta a superarli.
È una sensazione molto forte ma fugace. Cresceva rapidamente, raggiungendo la sua massima intensità entro dieci minuti prima di iniziare a diminuire. Sono pochi minuti di paura, e mentre ognuno la sente in modo diverso, alcuni dei segni sono inequivocabili. Tachicardia, vampate di calore, sudorazione, aumento della temperatura corporea, iperventilazione, costrizione o disagio toracico, intorpidimento, tremori e sensazione di soffocamento. Altri due fenomeni comuni sono la spersonalizzazione (sentirsi intorno) e la derealizzazione (credenza che ciò che sta accadendo non sia reale).”

Alcuni pazienti non conoscono nemmeno il proprio percorso o le persone che conoscono bene. Questo porta ad una completa perdita di controllo e di coscienza, al punto da pensare che la morte sia imminente.


E se soffri di disturbi d’ansia?

Controllare un attacco non è facile, ma dobbiamo cercare di non pensare che ci accadrà qualcosa di brutto, perché più ci concentriamo su di esso, più sintomi svilupperemo.
– Siediti in un posto tranquillo e chiudi gli occhi. Meno stimoli ambientali percepisci, prima la crisi sarà superata.
– Sposta la tua attenzione su cose diverse da ciò che ti sta accadendo. Ad esempio, può essere utile fare il conto alla rovescia da 100 a 3 a 3 o concentrarsi su qualcosa di fisico: fissare un oggetto o toccare qualcosa che ti rilassa. E’ utile anche scrivere per ridurre l’ansia.
– Immagina un luogo che ti fa stare bene: la spiaggia, la campagna o il cielo di solito danno un senso di calma. Ripensa al tuo scenario preferito e cerca di ricordare i suoni e le sensazioni che hai provato in quel luogo.


15 Modi efficaci per sentirti subito meglio

  • Valutare la situazione nel modo più realistico possibile.
  • Assicurati di avere informazioni affidabili.
  • Cerca il supporto di persone con informazioni reali e utili.
  • Stai lontano dalle persone che esagerano e reagiscono in modo eccessivo, creando panico nel loro ambiente.
  • Non esporsi ai media che trasmettono storie dell’orrore per giorni e giorni.
  • Condividi paure e paure con persone che possono fornire supporto e ascoltare attivamente.
  • Prova a diversificare gli argomenti della conversazione.
  • Presta attenzione alle tue abitudini alimentari e del sonno.
  • impegnarsi in attività fisica e/o relax (tecniche di respirazione).
  • Cercare di trovare opportunità di supporto sociale e comunitario e disporre di piani di emergenza in atto per le emergenze, poiché ciò creerà un maggiore senso di sicurezza.
    Se ti senti ansioso quando esci per strada:
  • Sforzarsi di rafforzare pensieri realistici e un atteggiamento accurato e obiettivo prima di uscire.
  • Parla con le persone che escono in silenzio per capire come vedono il loro ambiente e come rispondono ad esso.
  • All’inizio sei uscito per accompagnarti.
  • Esercitati con le tecniche di rilassamento prima di uscire; anche la musica o l’ascolto di audio con istruzioni calmanti possono aiutare.
  • Se l’atteggiamento diventa permanente, è necessario consultare uno specialista.
    Negli sport che richiedono movimento è fondamentale un allenamento incentrato sul salto e sulla velocità.