Skip to main content

Come meditare: la tecnica migliore per iniziare

Secondo gli esperti, la meditazione è una pratica di autocontrollo progettata per regolare la mente e il corpo in uno stato di profondo rilassamento. Pertanto, può causare un cambiamento nello stato di coscienza.

Inoltre, può anche essere definito come il processo per il raggiungimento di uno stato non critico di auto osservazione passiva. È uno stato di coscienza in cui si osservano i pensieri, ma senza pensare; i sentimenti, senza partecipazione; e qualsiasi contenuto cognitivo, sensoriale, emotivo, fisico o comportamentale, passivamente, lo consente, senza rispondere.


Meditazione: cosa dice la scienza a riguardo?

La scienza ha scoperto che la meditazione aiuta a migliorare l’ansia, aiuta a combattere lo stress, è utile per gli stati depressivi, è un buon aiuto nel trattamento dell’insonnia, migliora la concentrazione e la capacità di pianificare e percepire l’ambiente.
È stato inoltre dimostrato che ha effetti positivi sul sistema immunitario e nel trattamento di malattie cardiache, ipertensione, artrite reumatoide e disturbi psicosomatici generali.
Oltre a questi benefici medici e psicologici, la meditazione è insegnata da maestri di tutti i tempi come metodo di conoscenza interiore e percorso di realizzazione.


Come possiamo inglobare la meditazione nelle nostre vite?


Trova uno spazio per te
La meditazione non è uno sforzo, non è qualcosa che fai, accade spontaneamente mentre pratichi, quindi è meglio pensare al desiderio di praticare senza stress.
Ovunque è un ottimo posto per meditare. In effetti, dovresti essere in grado di meditare ovunque, in qualsiasi situazione. Tuttavia, in realtà, è meglio scegliere prima un ambiente favorevole alla meditazione, uno in cui possiamo sentirci a nostro agio.


Inizia con Sessioni brevi
Una breve meditazione quotidiana è preferibile. La meditazione deve essere un’esperienza piacevole; è meglio praticarla per brevi periodi da 10 a 30 minuti all’inizio.
Se riesci a praticare alla stessa ora ogni giorno, sarà più facile concentrarti perché la mente ha sviluppato questa abitudine.

Postura corretta
La schiena deve essere tenuta dritta, il collo eretto e la testa leggermente inclinata verso l’interno con il mento; le spalle devono essere rilassate e le braccia leggermente divaricate ai lati del corpo.
Sedersi a gambe incrociate sul pavimento, le mani sulle ginocchia, i palmi rivolti verso l’alto, i pollici strofinati in triangoli da destra a sinistra.


Meditare: il modo migliore per iniziare

  1. Osserva la respirazione
    Concentrati sul respiro, rivolgendo la tua attenzione agli ingressi delle narici, notando come l’aria si muove dolcemente dentro e fuori attraverso di esse, oppure concentrati sul movimento ritmico dell’addome con il suono di ogni respiro. Ogni volta che sei turbato, scegli uno di questi due centri di attenzione e torna su di esso.

  2. Utilizza oggetti esterni
    Un oggetto stimolante è posizionato all’altezza degli occhi e l’attenzione è leggermente fissata su di esso. Dopo un po’, chiudi gli occhi e cerca di visualizzarlo in tutti i suoi dettagli. Apri di nuovo gli occhi e mantieni lo sguardo sull’oggetto della tua meditazione. Gli occhi non dovrebbero essere troppo tesi.

  3. Ripeti il mantra
    In India, un mantra è un pensiero incarnato in una frase sacra di grande significato spirituale. È l’energia misteriosa nella struttura del suono. Le vibrazioni del mantra contengono molta energia che può essere “assorbita” attraverso un’attenta ripetizione. Cantare o cantare mantra può cambiare completamente l’umore ed eliminare la fatica. La ripetizione dei mantra aiuta anche con la concentrazione. Il mantra più astratto e conosciuto è OM. Si ripete nella nostra mente mentre inspiriamo ed espiriamo, lasciando che il suo suono ci riempia.

  4. Meditazione analitica
    Usa l’intuizione per ottenere una comprensione concettuale di come stanno le cose identificando prima le tue idee sbagliate. Tuttavia, per praticarlo, è utile avere un insegnante o un maestro di fiducia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: