Infuso di foglie di olivo: proprietà e benefici

Infuso di foglie di olivo: proprietà e benefici
4.4 su 1069 voti

 
 

L’infuso pronto in una pratica bottiglia ->

 

L’ulivo ha sempre avuto un importante ruolo nella medicina e nella cultura del Mediterraneo: le sue foglie sono state utilizzate per la prima volta nell’Antico Egitto, dove si credeva che avessero un potere divino. Le foglie di ulivo vengono utilizzate come estratto, come tisana oppure sotto forma di polvere; contengono molti composti dalle proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, e contribuiscono ad abbassare la glicemia e la concentrazione – in modo simile all’olio d’oliva.

Nel tempo, molti studi hanno provato le proprietà medicinali delle foglie d’ulivo; tra queste troviamo benefici al sistema cardiovascolare (ottimo per abbassare il colesterolo alto) e immunitario, un aumento dell’energia e una regolarizzazione della pressione sanguigna. All’inizio del diciannovesimo secolo, le foglie di ulivo venivano tritate e utilizzate per abbassare la febbre; nella seconda metà del secolo sono state utilizzate come farmaco contro la malaria. Oggi, la medicina tradizionale marocchina usa l’infuso di foglie di ulivo per stabilizzare la glicemia e controllare il diabete.

Le olive vengono generalmente consumate, come frutto o sotto forma di olio, in Italia, Spagna, Francia, Marocco, Libano, Siria e altri paesi. Grazie ai recenti studi sulle proprietà delle foglie d’ulivo, però, il loro consumo si sta diffondendo anche al di fuori della tradizionale zona di produzione delle olive.

L’albero di ulivo fa parte della famiglia delle Oleaceae; è un sempreverde nativo del Mediterraneo, dell’Asia e dell’Africa, che raramente supera i 15 metri di altezza. Le sue foglie hanno un colore verde argenteo, con una lunghezza di 4-10 centimetri e una larghezza di 1-3 centimetri. Gli scienziati ritengono che l’albero di ulivo sia nato all’incirca 7000 anni fa nella regione che corrisponde all’antica Mesopotamia.

L’oleuropeina, uno dei principali composti presenti nelle foglie d’ulivo, è noto già da tempo è per le sue proprietà antivirali, antibatteriche e antimicotiche. Si tratta di un potente antiossidante che previene le malattie cardiovascolari e regola la pressione sanguigna, con effetti e benefici anche secondari. L’oleuropeina costituisce fino al 6-9% del peso secco delle foglie; tra gli altri componenti biologicamente attivi troviamo i secoiridoidi, i flavonoidi e i triterpeni, metaboliti dagli effetti antiossidanti e che proteggono le cellule.

 
 
 
 
olife

Infuso di olivo, fa bene?

Evergreenlife Olife

 
Riassumendo i benefici dell’infuso di foglie di ulivo sono:

  • è un ottimo antiossidante
  • aiuta a regolarizzare il metabolismo dei lipidi e dei carboidrati
  • contribuisce alla normale circolazione del sangue
  • interviene nel regolarizzare la pressione arteriosa
  • è un energizzante e depurativo
  • è esente da pesticidi

 
Analizziamo punto per punto benefici e proprietà delle foglie di ulivo provati dalla scienza: il primo è la riduzione della pressione sanguigna. l’estratto di foglie di ulivo si è mostrato un ottimo rimedio naturale per abbassare la pressione arteriosa. Dal momento che i farmaci normalmente utilizzati hanno spesso effetti collaterali, l’importanza dell’estratto di foglie di ulivo non è da sottovalutare.

Il secondo beneficio è quello del miglioramento della funzione cardiovascolare: l’estratto di foglie d’ulivo può annullare lo stress cardiovascolare e ridurre l’infiammazione.

Il terzo beneficio riguarda il diabete: L’estratto di foglie d’ulivo è in grado di ridurre la glicemia, dal momento che i polifenoli in esso contenuti giocano un ruolo vitale nel ritardare la produzione del glucosio, che causa malattie infiammatorie come il diabete.

Un altro effetto positivo delle foglie d’ulivo è il loro effetto sulla funzione cerebrale. l’oleuropeina, uno dei componenti principali nelle foglie d’ulivo, potrebbe ridurre i sintomi e l’incidenza delle malattie legate all’età; essendo un antiossidante, aiuta a combattere il danno compiuto dai radicali liberi e proteggono il cervello dalla perdita di memoria.

Dolori e gonfiore nelle articolazioni potrebbero essere sintomo di infiammazione; dal momento che l’estratto delle foglie di ulivo rinforzano il sistema immunitario, agiscono come rimedio naturale per questi tipi di problemi.

Diversi studi mostrano che le malattie cardiovascolari e i tumori sono meno diffusi nel Mediterraneo a causa del largo consumo di olive e olio d’oliva. Uno studio del 2015 ha mostrato che la dieta mediterranea, ricca di antiossidanti, migliora la funzione cognitiva: dal momento che lo stress ossidativo è legato al declino cognitivo, che è un fattore di rischio per la demenza, l’assunzione quotidiana di antiossidanti può fare la differenza.

Uno dei modi per godere dei benefici delle foglie d’ulivo è usare un estratto, che può essere acquistato in erboristeria. Per esempio, è possibile aggiungere 5-10 gocce di estratto alla propria crema per il viso, o a una lozione corpo o a un detergente. Chi ha un albero d’ulivo può inoltre utilizzare le foglie per fare un infuso: dopo averle lavate, bisogna farle essiccare in forno, tritarle e lasciarle in infusione in acqua bollente per almeno 10 minuti. Se il sapore risulta troppo amaro, è possibile aggiungere miele o limone. Attenzione però al dosaggio; se si vuole fare a casa un infuso o estratto di foglie di olivo non è così semplice e si rischia che il procedimento sbagliato non abbia gli effetti positivi desiderati, oltre al rischio di assumere dosi eccessive. In tal caso è meglio andare sul sicuro procurandosi un integratore certificato dal Ministero della Salute.

 

Infuso di olivo naturale: dove si compra?

Se state cercando l’infuso di foglie di olivo assicuratevi di ordinarlo presso un’azienda seria e specializzata nella produzione e commercializzazione di integratori alimentari.

Incaricato Vendite - Rivenditore https://www.spossatezza.eu/wp-content/uploads/2016/08/olife-prezzo.jpg alt="olife dove si compra"
Tutta Italia, 20100
Indirizzo e contatti

 

Infuso di foglie di olivo: opinioni

Per poter dare un giudizio obbiettivo di qualsiasi integratore o farmaco, bisogna valutare le condizioni di chi lo assume prima e dopo il trattamento. Esami del sangue all’inizio e alla fine. Le opinioni sull’infuso di foglie di olivo sono davvero positive e i clienti soddisfatti riportano la loro storia e situazione anche nei gruppi Facebook creati dai Fan di questo integratore.

Estratto foglie di olivo: acquista ->

 

Infuso foglie olivo: ci sono controindicazioni?

Olife è un prodotto completamente naturale e atossico, non è un farmaco, è privo di effetti collaterali.
 

 

Testimonianze negative ed effetti collaterali

Cercando informazioni in rete si fatica a trovare testimonianze negative riguardo l’utilizzo dell’infuso di Olivo. Questo perchè il prodotto non è tossico, non presenta effetti collaterali nè controindicazioni per un utilizzo quotidiano a lungo termine.
Ci sono casi in cui l’assunzione non provoca gli effetti desiderati per via della mancanza di costanza di assunzione. Non esiste una durata di trattamento, alcuni vedono i risultati dopo 2 settimane, altri ancora dopo 3 mesi.

L’assunzione iniziale, nei 4/7 giorni di trattamento potrebbe comportare la reazione di Herxheimer con la comparsa di leggero prurito, sudorazione, lievi dolori muscolari ed alle articolazioni. Ciò è dovuto al fatto che l’Estratto di Foglie di Olivo combatte rapidamente un gran numero di germi, le membrane tissutali, assorbono le tossine dei microrganismi morti generando lievi disturbi che stanno ad indicare la corretta funzionalità del prodotto.

Leggi tutte le testimonianze ->

 

Domande Frequenti

Ha un sapore sgradevole?
No, un retrogusto amarognolo ma gradevole. Si può bere puro o diluito con acqua preferibilmente la mattina.

Come va conservato?
Dopo l’apertura conservare in frigorifero e consumare entro 15 giorni.

E’ un prodotto certificato?
Assolutamente sì e gli effetti benefici sono riconosciuti dal Ministero della Salute.

Vorrei ordinarlo ma non so come fare.
Per ordinare l’originale, occorre entrare sul sito ufficiale dell’azienda italiana che lo produce. A questo indirizzo si trovano tutte le informazioni.

 
 

Curiosità

Il nome Olivo è di origine latina, per la precisione Olivum. Con lo stesso nome viene identificato nella lingua spagnola, mentre in Francia si dice Olivier, nome di persona che in Italia invece trova maggior diffusione come Olivio o Olivia, seppur Olivo esista, così come l’onomastico il giorno 9 giugno grazie alla Santa Oliva di Palermo.

L’albero dell’Olivo ha origini antichissime; alcuni frantoi erano presenti, oltre che nel bacino del Mediterraneo, anche in alcuni territori del Medio Oriente, come Siria e Palestina, sin dal 5000 A.C. L’olivo viene definito una pianta simbolo di vittoria, pace e trionfo. L’intera pianta può essere utilizzata non solo per usi alimentari; il legno può essere lavorato per riutilizzarlo come parquet, e viene ritenuto anche un ottimo combustibile. Dai frutti come ben sappiamo, si ricava l’olio utilizzato nella dieta mediterranea e per produrre cosmetici, saponi e creme per il corpo. Dalle foglie viene ricavato un pregiato infuso. Insomma un vero tesoro per l’umanità.

 

Ti potrebbero interessare...