Affaticamento e fiacchezza per carenza di vitamina B

Affaticamento e fiacchezza per carenza di vitamina B
3.7 su 7 voti

 
 

La stanchezza e l’affaticamento, come già detto, possono essere dovuti a moltissime cause e carenze diverse, una delle quali è la carenza di vitamine del gruppo B. Negli ultimi decenni la carenza di vitamine del gruppo B è diventata sempre più frequente nella popolazione, specialmente a causa dei progressivi cambiamenti nell’alimentazione che si sono susseguiti dal secondo dopoguerra ad oggi: la diffusione dei cereali raffinati, oggi consumati principalmente sotto forma di pasta, pane bianco e dolci, e la riduzione del consumo di frattaglie, frutta e verdura causano in molte persone una carenza di vitamine, tra cui quelle del gruppo B.

 

I sintomi principali di una carenza

I sintomi della carenza di vitamine del gruppo B sono molti, ma spesso poco specifici: oltre alla stanchezza e all’affaticamento, ad esempio, ci sono la perdita dei capelli, la debolezza delle unghie, ma anche la presenza di taglietti sul labbro inferiore e ai margini della bocca, e di alterazioni della lingua, che può essere ruvida, con delle piccole pieghe, ma nel caso di carenze più gravi anche rossa, gonfia e dolorante. Dal momento che gli esami del sangue per scoprire la carenza di vitamine del gruppo B sono costosi e poco diffusi, la prima cosa da fare se si sospetta una carenza è quella di integrare le vitamine di tutto il gruppo; le vitamine del gruppo B sono infatti idrosolubili, dunque anche nel caso in cui venissero assunte in quantità superiori al fabbisogno, l’eccesso verrebbe semplicemente eliminato con le urine. Naturalmente, nel caso in cui anche con gli integratori non si verifichi alcun miglioramento è opportuno consultare il medico e fare esami più approfonditi.

 

Quale integratore di vitamina B prendere?

Un ottimo integratore di vitamine del gruppo B è il Vitamin B Complex di Nu U Nutrition: si tratta di un integratore che contiene tutte le otto vitamine del gruppo B, inclusi biotina ed acido folico. Questo integratore è adatto a vegetariani e vegani, ed è inoltre privo di glutine. Una sola compressa al giorno è sufficiente per soddisfare il proprio fabbisogno di vitamine del gruppo B; la confezione da 180 compresse dunque sarà sufficiente per sei mesi, rendendolo un integratore molto comodo e conveniente dal punto di vista del rapporto qualità prezzo.

 

Il Lievito di Birra Equilibra è invece un integratore del tutto naturale, che contiene lievito di birra puro al 100% secco e inattivato in modo da non fermentare e produrre anidride carbonica all’interno del nostro corpo. È un ottimo integratore di vitamine del gruppo B, ma anche di magnesio, calcio, fosforo, potassio ed altri minerali. Bisogna però prestare attenzione al fatto che il lievito di birra non contiene vitamina B12: nel caso in cui vi sia una specifica carenza di B12, dunque, sarà necessario ricorrere a un altro tipo di integratore.

 

L’integratore ideale per chi fa sport è invece il B-Taurin di Equilibra, un integratore in compresse effervescenti che comprende taurina, arginina, guaranà, caffeina e vitamine del gruppo B. Si tratta, essenzialmente, di un integratore che prende tutto il meglio delle bevande energetiche senza averne l’alto tasso di zuccheri: è dunque il prodotto ideale per gli sportivi e per chi ha bisogno di una spinta di energia per affrontare la giornata.

 

Ti potrebbero interessare...